EnglishItalian

Tre vittorie e tre sconfitte. È il bilancio della seconda giornata dedicata al main draw al “Veneto Open“, torneo WTA 125 in corso sui campi in erba di Gaiba, in provincia di Rovigo. A sorridere sono Sara Errani, Lucrezia Stefanini e Federica Di Sarra; fuori, invece, Melania Delai, Lisa Pigato e Cristiana Ferrando.

La vittoria più importante è stata quella di Sara Errani che ha eliminato la statunitense Madison Brengle, n. 57 al mondo e testa di serie numero 2 del torneo, con il punteggio di 6-2 3-6 7-5. Un successo che consegna alla bolognese il derby al 2° turno contro Lucrezia Stefanini che ha avuto la meglio in tre set (4-6, 7-6, 6-2) della russa Vitalia Diatchenko. Avanza, infine, anche Federica Di Sarra che ha battuto in due set la russa Alena Fomina, n. 1219 del ranking WTA ed entrata in tabellone come alternate. L’azzurra ha vinto in 1h16′ di gioco con il punteggio di 7-6 6-2. Agli ottavi affronterà l’ucraina Kateryna Baindl, n. 159 della classifica mondiale.

Si è fermata subito, invece, la corsa di Cristiana Ferrando. La n. 254 al mondo ha perso contro la testa di serie n. 1 Alison Van Uytvanck: 6-4 6-1 il risultato in poco più di un’ora. Non è andata meglio alle giovani azzurre Delai-Pigato che hanno perso in due set rispettivamente contro la svizzera Zuger e la francese Parry.