EnglishItalian

Vestita con i colori della sua Ucraina, Elina Svitolina ha dominato 6-2 6-1 la russa Anastasia Potapova al primo turno del WTA 250 di Monterrey.

“Ero in missione per il mio Paese – ha detto la Svitolina – penso che la mia missione sia unire la comunità tennistica per aiutare l’Ucraina. Sono qui per questo. Vado in campo per la mia nazione e faccio il massimo usando le mie risorse per invitare le persone ad aiutare la mia nazione”. Svitolina, che ha promesso di donare i montepremi dei prossimi tornei per aiutare la resistenza contro l’invasione russa e fornire aiuti alla popolazione civile provata da una settimana di guerra, non gioca solo per se stessa. “Gioco per la mia nazione, per aiutare l’esercito ucraino, le persone bisognose di aiuto – ha spiegato -. Ogni mia vittoria sarà molto speciale”.