EnglishItalian

Colpo di scena agli Us Open 2021. Al terzo turno esce di scena la n. 1 al mondo Ashleigh Barty: l’australiana è stata battuta dalla statunitense Shelby Rogers, n. 43 del ranking WTA, con il punteggio di 6-2 1-6 7-6 dopo 2h11′ di gioco. Rogers è così ad un passo dal suo miglior risultato in uno Slam visto che lo scorso anno centrò i quarti a Flushing Meadows.

Rogers affronterà negli ottavi la nota lieta del torneo, Emma Raducanu. La 18enne britannica, proveniente dalle qualificazioni, ha centrato la qualificazioni agli ottavi di finale dopo aver battuto la spagnola Sorribes Tormo con un netto 6-0 6-1. Raducanu, che ha già guadagnato 50 posizioni nel ranking e attualmente è n. 100 al mondo.

Avanti le altre top 10 del torneo, eccezion fatta per Petra Kvitova che ha perso contro la greca Maria Sakkari, n. 17 del tabellone: 6-4 6-3 il punteggio finale.

(6) Andreescu (Can) b. (LL) Minnen (Bel) 6-1 6-2
(17) Sakkari (Gre) b. (10) Kvitova (Cze) 6-4 6-3
(11) Bencic (Sui) b. (23) Pegula (Usa) 6-2 6-4
(7) Swiatek (Pol) b. (28) Kontaveit (Est) 6-3 4-6 6-3

(Q) Raducanu (Gbr) b. Sorribes Tormo (Esp) 6-0 6-1
(4) Pliskova Ka. (Cze) vs Tomljanovic (Aus) 6-3 6-2
Rogers (Usa) b. (1) Barty (Aus) 6-2 1-6 7-6(5)
(14) Pavlyuchenkova (Rus) b. Gracheva (Rus) 6-1 6-4