EnglishItalian

È Caroline Garcia la regina delle WTA Finals 2022 disputate a Fort Worth, in Texas. La tennista francese ha battuto in finale la bielorussa Aryna Sabalenka con il punteggio di 7-6(4), 6-4 in un’ora e 42 minuti di gioco. Una sfida equilibrata risolta da Garcia nel primo set al tiebreak (in cui ha recuperato da 0-2 con una serie di 6 punti consecutivi), e nel secondo parziale con il break in apertura.

La 29enne di Saint-Germain-en-Laye, che quest’anno ha partecipato ai Palermo Ladies Open, ha mostrato in finale tutte le doti del suo tennis: un gioco aggressivo (24 vincenti) e solido al servizio (11 ace e 0 palle break concesse), ma soprattutto abile nelle discese a rete.

Garcia ha concluso in bellezza il suo 2022 da favola con tre tornei vinti (unica quest’anno ad aver vinto su tutte le superfici), la prima semifinale Slam in carriera agli US Open e il ritorno in top 10. Da oggi, infatti, è di nuovo n. 4 al mondo, best ranking che aveva già centrato nel 2018. Garcia, inoltre, diventa la seconda francese a vincere le WTA Finals: la prima a riuscirci era stata Amelie Mauresmo, oggi direttore del Roland Garros, ben 17 anni fa.