EnglishItalian

LA PARTITA ALLE ORE 20 SUL CENTRALE

L’ALTRA SEMIFINALE SORRIBES TORMO-BEGU

ANSHBA-UDVARDY E BONDAR-ZIMMERMAN FINALISTE NEL DOPPIO

PALERMO 22 LUGLIO 2022 – Sarà tutta azzurra la prima semifinale in programma alle ore 20 sul campo centrale per i 33^ Palermo Ladies Open con la certezza, quindi che, 9 anni dopo la vittoria di Roberta Vinci, un’italiana tornerà a disputare la finale al Country Time Club. Si troveranno di fronte Jasmine Paolini, che ha avuto la meglio su Nuria Parrizas Diaz, e Lucia Bronzetti, artefice dell’eliminazione dell’ex n. 4 al mondo, Caroline Garcia, mentre giocheranno l’altra semifinale Sara Sorribes Tormo (che ha battuto l’ungherese Anna Bondar per 6-2 6-3) e la rumena Irina Begu (che aveva avuto la meglio per 6-1 6-3 sulla 19enne francese Diane Parry).

PAOLINI – Un’altalena di emozioni ed una maratona in cui Jasmine Paolini ha provato in tutti i modi a rimanere dentro la partita, annullando 2 match ball per poi chiudere in 3 set. La 25enne di Castelnuovo di Garfagnana guadagna la semifinale dei 33^ Palermo Ladies Open battendo per 6-7 7-5 6-2 la spagnola Nuria Parrizas Diaz, testa di serie n. 8 del tabellone.

“Mamma mia, è stata durissima, ma sono felicissima – ha detto Paolini a fine match – non mi sentivo al cento per cento, ma è andata bene. I 2 match point annullati? Davvero ho annullato 2 palle del match, non lo ricordavo. E’ stata una partita da alti e bassi, ma devo ringraziare il pubblico per vermi sostenuto”.

Paolini, che è tornata a giocare a distanza di 4 giorni dal primo turno in cui aveva battuto la slovacca Anna Karolina Schmiedlova, aveva superato il secondo turno senza giocare a causa del forfait della testa di serie n. 3, la cinese Shuai Zhang. Per la tennista azzurra è la terza semifinale in carriera nel circuito WTA dopo Portoroz (dove ha vinto il titolo) e Courmayeur. Quest’anno non era andata oltre i quarti a Lione. Prima del torneo di Palermo, Paolini aveva inanellato una serie di 6 sconfitte consecutive.

BRONZETTI – Alle 2.30 di notte Lucia Bronzetti ha alzato le braccia al cielo per la sua seconda semifinale in carriera (la precedente a Rabat contro la Trevisan) dopo avere battuto Caroline Garcia per 3-6 7-5 6-3. Un’altra maratona (2 ore e 56 minuti) dopo quella della Paolini che ha premiato la tennista azzurra per caparbietà e tenacia. “E’ tardi e adesso cercherò di recuperare al meglio – ha detto Lucia Bronzetti – la Garcia è molto forte, mette tanta pressione. Sono stata brava farle giocare tutti i punti. Il derby in semifinale? Sono contenta almeno ci sarà una giocatrice italiana in finale.

L’ultimo derby azzurro in semifinale a Palermo è datato 2009 quando a sfidarsi furono Flavia Pennetta e Tathiana Garbin.

DOPPIO – Saranno le coppie Anshba-Udvardy e Bondar-Zimmerman a giocare la finale del torneo di doppio dei 33^ Palermo Ladies Open. La partita si disputerà domenica, 24 luglio.

Inusuale il percorso di Amina Anshba e Panna Udvardy, che venerdì hanno sconfitto nei quarti di finale la coppia testa di serie numero 2, Dalinina-Kalashnikova per 4-6, 6-4, 10-2. Una vittoria che le ha proiettate direttamente in finale perché le sfidanti della teorica semifinale, Detiuc-Kania Chodun, avevano già annunciato il ritiro.

Anna Bondar e Kimberley Zimmerman, teste di serie numero 3, hanno invece eliminato le favorite del seeding, Alexa Guarachi e Asia Muhammad con il punteggio di 7-6(8), 6-4. (nr)