EnglishItalian

Sono Iga Swiatek e Aryna Sabalenka le finaliste del Porsche Tennis Gran Prix, torneo WTA 500 in corso sui campi in terra rossa indoor di Stoccarda, in Germania. Una finale “nobile” che metterà di fronte la numero uno al mondo e la numero 4 della classifica mondiale.

Il compito più difficile è toccato a Swiatek che ha centrato la sua ventiduesima vittoria consecutiva, battendo in semifinale Liudmila Samsonova: 6-7(4) 6-4 7-5 il punteggio finale dopo 3 ore e 4 minuti di gioco. La giovane russa, cresciuta in Italia, ha dato filo da torcere a Swiatek che non perdeva un set da più di un mese (15 marzo contro Kerber a Indian Wells). Non è bastato, però, per interrompere l’incredibile striscia della polacca.

Nella parte bassa del tabellone, invece, Sabalenka ha eliminato l’amica Paula Badosa (che da lunedì sarà n. 2 al mondo, suo best ranking) in due set (7-6 6-4). Qualche rimpianto per la spagnola che ha servito per il set nel primo parziale. Nel secondo set, invece, è stato decisivo il decimo game dove Badosa ha perso il servizio a zero.

Swiatek e Sabalenka si affronteranno per la terza volta in carriera: finora il bilancio è in perfetta parità con un successo a testa. L’ultimo confronto risale al 24 febbraio 2022, sul cemento di Doha, con la vittoria della polacca in due set (6-2 6-3).