EnglishItalian

Sconfitta indolore per Lucia Bronzetti al WTA 1000 di Miami. L’azzurra, numero 102 al mondo, ha perso nel turno decisivo delle qualificazione contro Qiang Wang, n. 102 del ranking WTA. La cinese ha concesso solo cinque game all’azzurra, che nel primo turno aveva battuto l’olandese Pattinama Kerkhove, in un match terminato con il punteggio di 6-3 6-2 in un’ora e diciotto minuti di gioco. Nonostante la sconfitta, però, Bronzetti entra comunque nel tabellone principale come lucky loser.

L’azzurra sfiderà oggi l’australiana Alja Tomljanovic, numero 39 al mondo, che ha perso quattro degli ultimi cinque match disputati. Sarà il primo confronto tra le due tenniste. In caso di vittoria, Bronzetti affronterebbe Camila Giorgi che al primo turno usufruirà di un bye in quanto testa di serie del tabellone.

Paolini ko

È terminata, invece, l’avventura di Jasmine Paolini. La toscana, numero 45 al mondo, ha perso al primo turno del main draw contro la russa Ekaterina Alexandrova: 6-1 6-2 il punteggio in un’ora. Sono state decisive le percentuali al servizio di Paolini che ha vinto solo il 43% dei punti con la prima e ha tenuto la battuta solo due volte in tutto il match.