EnglishItalian

Inizia bene l’avventura di Lucia Bronzetti al WTA 1000 di Miami. La tennista azzurra, numero 102 al mondo, ha battuto l’olandese Lesley Pattinama Kerkhove nel primo turno delle qualificazioni. Un match durato due ore e nove minuti, vinto da Bronzetti in rimonta con il punteggio di 4-6 6-2 6-3.

Perso il primo set, dove la giocatrice italiana ha avuto tre palle break nel decimo game per andare sul 5-5, Bronzetti è poi salita in cattedra con delle ottime percentuali al servizio, vincendo il 73% di punti con la prima tra il secondo e il terzo set. Bronzetti sfiderà oggi la cinese Qiang Wang, numero 101 al mondo, per un posto nel tabellone principale. Sarà il primo confronto tra le due giocatrici.

Non è andata bene, invece, a Martina Trevisan. La toscana, n. 88 del ranking WTA, ha perso contro la cinese Yue Yuan con un doppio 6-3 in un’ora e trentotto minuti di gioco. Nel primo set Trevisan riesce a tenere il servizio solo una volta, concedendo otto palle break in totale all’avversaria. Nel secondo parziale, invece, non riesce a strappare il servizio all’avversaria che vince il 76% di punti nei suoi game di battuta. Per Trevisan è la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite disputate.

In campo Jasmine Paolini

Oggi si giocherà non solo il turno decisivo delle qualificazioni, ma anche alcuni match del primo turno del tabellone principale. In campo Jasmine Paolini che giocherà il secondo match del giorno sul Butch Buchholz Court contro la russa Ekaterina Alexandrova, numero 54 del ranking mondiale. Nessun precedente tra le due giocatrici che si affronteranno per la prima volta in carriera. Chi vincerà affronterà al secondo turno la bielorussa Victoria Azarenka, testa di serie numero 12 del tabellone.