EnglishItalian

La grande protagonista del quinto giorno dei Palermo Ladies Open è stata Lucia Bronzetti. Battendo Grace Min per 6-3, 6-1, la tennista di Porto Verrucchio ha conquistato il suo secondo quarto di finale consecutivo nel circuito WTA dopo esserci riuscita a Losanna, la scorsa settimana.

“Mi sento super felice — ha detto a caldo dopo l’incontro — Non ho parole per descrivere quello che provo. Sono veramente troppo felice”. 

Il risultato parla solo parzialmente dell’impresa di Bronzetti. Grace Min, infatti, le ha reso la vita molto difficile, specialmente nei primi tre giochi del secondo set, durati la bellezza di 50 minuti.

“Ogni tanto lo guardavo l’orologio, però non mi rendevo conto di quanto durasse il game. Poi però vedevo che erano un’ora e quaranta, un’ora e cinquanta… quindi capivo che stava andando per le lunghe”, ha detto divertita riguardo quel momento della partita.

Ai quarti, l’italiana troverà Elena-Gabriela Ruse, fresca vincitrice ad Amburgo ed imbattuta negli ultimi undici incontri: “Non ci ho mai giocato, ma sicuramente è una giocatrice molto forte, che gioca molto bene. Io entrerò in campo come sempre per dare il massimo, confrontarmi e provare a vincere”, ha commentato.