EnglishItalian

La prima testa di serie dei 32º Palermo Ladies Open, Danielle Collins, è stata protagonista di un esordio convincente nel primo turno del tabellone principale. Sul centrale ha sconfitto la tedesca, Katharina Gerlach, per 7-5, 6-3.

Dopo un primo set più combattuto, l’americana è salita di livello nella seconda metà dell’incontro. La sua motivazione per portare a casa la prima vittoria è stata evidenziata dalle espressive esultanze nei punti decisivi.

“Penso che ogni volta che scendo in campo, non importa dove stia giocando, cerco sempre di portare energia positiva e di dare battaglia – ha detto la Collins a fine match – fa tutto parte dello sforzo e dell’essere competitivi. Oggi ho giocato contro un’ avversaria tosta che mi ha, sicuramente, dato alcuni problemi lungo la strada”.

La partita ha segnato il ritorno della Collins dopo il ritiro nella semifinale di sabato scorso dell’ Hungarian Grand Prix di Budapest, a causa di un infortunio.

“Ho avuto due giorni di riposo, utili per far diminuire l’infiammazione al braccio. Mi sono sentita bene. Ho servito probabilmente il miglior set delle ultime tre settimane, quindi è andata molto bene. Spero di non accusare più dolore”.

Infine, la testa di serie n. 1 del Palermo Ladies Open ha fissato l’obiettivo per la settimana in corso: “Dal mio intervento chirurgico un paio di mesi fa, l’obiettivo è stato di giocare più partite possibili costruendo quella resistenza e quel ritmo che avevo perso. Ogni volta che ti sottoponi ad un intervento chirurgico, specialmente uno che è così invasivo e che lavora su organi diversi, ti toglie molto e perdi quella resistenza di cui hai bisogno a questo livello. Quindi, ricostruirla è stato importante in modo da poter andare lontano nei tornei e fare un buon lavoro”.