EnglishItalian

PALERMO 23 LUGLIO 2021 – La testa di serie numero 1 dei 32^ Palermo Ladies Open, l’americana Danielle Collins,  ha centrato ieri sera i quarti di finale del Torneo WTA 250 del Country Time Club. Numero 44 del ranking mondiale, ha avuto la meglio sull’australiana Maddison Inglis (142) per 6-4, 6-1.

            Dopo il buon esordio con la Gerlach, la tennista americana ha confermato ieri sera di essere sulla buona strada. Il gioco migliora e la Collins acquisisce sempre maggiore fiducia nei propri mezzi.  “Il miglioramento è dovuto al fatto che sto giocando più partite nelle ultime due settimane – ha sottolineato la testa di serie n. 1 dei Palermo Ladies Open – con la Inglis ho giocato un buon match, il migliore dal punto di vista del servizio degli ultimi quattro tornei di fila che ho disputato e, tutto questo, è, sicuramente, gratificante. Adesso sto cercando di riprendere il ritmo gara e di tornare al mio miglior livello”.

            Le buone prestazioni dell’americana acquisiscono maggiore rilevanza alla luce anche di un intervento chirurgico al quale si è dovuta sottoporre nei mesi scorsi. Adesso sta ritrovando le migliori sensazioni, anche se, la scorsa settimana, è stata costretta a ritirarsi nella semifinale del torneo WTA di Budapest per un’infiammazione al braccio.

            “L’infiammazione sta migliorando – ha rassicurato – mercoledì  ho avuto una giornata libera ed ho, così, recuperato  un po’ di energie”.

            Ai quarti, Danielle Collins si troverà di fronte  questa sera nell’ultimo match in programma sul centrale un’altra australiana che conosce alla perfezione, Astra Sharma, n. 121 del ranking.  “Astra ed io giocavamo a tennis al college più o meno nello stesso periodo, quindi ci conosciamo abbastanza bene – ha detto la Collins – ci siamo allenate insieme per un bel po’ nel tempo. È un’avversaria dura da affrontare, una giocatrice molto, molto intelligente, mentalmente forte. Sa fare tutto, io spero solo di potere competere al massimo e divertirmi”.

            Nel post partita degli ottavi con la Inglis, la Collins ha parlato anche della sua vita fuori dai campi in questa settimana, spendendo parole d’elogio per Palermo. “È una delle città più belle d’Europa – ha Danielle Collins  – sin da piccola  sognavo di venire a Palermo. Quando ho visto che c’era l’opportunità di partecipare quest’anno al torneo,  non ci ho pensato un attimo e mi sono iscritta immediatamente. Questi giorni sono stati fantastici. Mercoledì ho visitato il centro della città, che è splendido. Poi anche le spiagge ed il mare sono splendidi. Tutte queste cose rendono Palermo incantevole. Invito tutti a visitarla”.